Prestiti Pensionati Residenti in Messico

Sommario

Il Prestito con Cessione del Quinto per i Pensionati Residenti in Messico

Se siete appassionati di storia delle popolazioni antiche e vi piacciono i siti archeologici e le sabbie di spiagge incontaminate, il Messico sarà certamente in cima alla vostra lista delle mete da visitare. Può anche darsi che siate tra quelle migliaia di stranieri desiderosi di andarci a vivere.

Il Messico è un grosso stato dell’America Latina, situato al confine meridionale degli Stati Uniti e con una popolazione di circa 130 milioni di abitanti. Aztechi e Maya sono stati i primi abitanti di questa regione. È un’economia emergente mediamente sviluppata, sebbene il costo della vita sia ancora relativamente basso per gli standard occidentali.

Per esempio, per un pasto in un ristorante potreste spendere in media sui 100 pesos, cioè 5 euro al cambio attuale. Una birra non costa più di una trentina di pesos, cioè circa 1,50 euro. Anche gli affitti costano relativamente poco: con 7-8.000 pesos al mese (350/400 Euro) si trova un trilocale.

Tuttavia, è bene considerare che, così come in Italia, i prezzi variano da zona in zona e a Città del Messico un bilocale non vi costerebbe meno di 7-800 euro mensili.

Messico, Pro e Contro

Siete pensionati italiani e avete voglia di trasferirvi in Messico? Vi forniamo qualche informazione essenziale per comprendere i pro e i contro della vostra scelta.

Abbiamo detto che il costo della vita è più basso che in Italia, anche se non ovunque. Nelle grandi città il costo della vita è vicino a quello italiano.

Un altro aspetto positivo è dato dal clima tropicale, ma anche in questo caso bisogna fare attenzione alla zona in cui risiedere. Le zone interne possono risultare fredde in inverno e caldissime d’estate, a causa dei venti provenienti dagli Stati Uniti.

Di sicuro, invece, si mangia bene. I cibi speziati sono una caratteristica della cucina messicana e gli stranieri li trovano generalmente gustosi.

Per noi italiani c’è il fattore linguistico a essere parzialmente di aiuto. In Messico si parla lo spagnolo, che non è l’italiano, ma risulta di facile comprensione e di apprendimento.

L’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche

L’imposta sul reddito (Isr, Impuesto sobre la renta) si applica sia alle persone fisiche che alle società. Ai residenti in Messico si applica il principio della tassazione sui redditi ovunque prodotti (worldwide principle), mentre i non residenti sono tassati soltanto sulla quota di reddito prodotto nel Paese.

Tabella delle Aliquote dell’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche (ISR) in Messico

fino a 5.952,84 pesos1,92%
da 5.952,85 pesos a 50.524,92 pesos6,40%
da 50.524,93 pesos a 88.793,04 pesos10,88%
da 88.793,05 pesos a 103.218,00 pesos16%
da 103.218,01 pesos a 123.580,20 pesos17,92%
da 123.580,21 pesos a 249.243,48 pesos21,36%
da 249.243,49 pesos a 392.841,96 pesos23,52%
da 392.841,97 pesos fino a 750.000,0030%
da 750.000,01 pesos a 1.000.000,0032%
da 1.000.000,01 pesos fino a 3.000.000,0034%
oltre 3.000.00035%

Tra le deduzioni ammesse dal sistema fiscale messicano rientrano: gli interessi ipotecari destinati all’acquisto della casa di abitazione del contribuente; medicine, spese mediche e ospedaliere; donazioni alle istituzioni autorizzate.

Criminalità e Corruzione alle Stelle

A parte il discorso strettamente economico, ve ne sono altri che riguardano la qualità della vita.

Il Messico può essere una realtà paradisiaca per chi può permettersi di vivere in posti privilegiati, ma anche un posto difficile per chi non ha tali disponibilità.

La criminalità è altissima e molto violenta. I narcos sono legati ai traffici di droga verso gli Stati Uniti. Le gang seminano spesso il terrore nelle città e il tasso di omicidi è esplosivo, pari a 26,6 ogni 100.000 abitanti. In Italia, è di appena 0,6 e già ci fa paura.

La corruzione tra gli apparati statali è altrettanto elevata, costringendo spesso i cittadini onesti ad attendere tempi lunghi per il disbrigo delle pratiche.

Insomma, all’infuori del circuito turistico vivere in Messico può diventare un’esperienza tutt’altro che piacevole.

La Cessione del Quinto per le Spese Iniziali

Dovete anche tenere in considerazione che andare e tornare in e dall’Italia ha i suoi costi. Ci sono oltre 10.000 km di distanza con il Messico e ben 15 ore di volo. I costi del biglietto vanno dai 500 ai 1500 euro a seconda del periodo e della compagnia aerea.

La scelta del Messico come destinazione per la vostra pensione può essere molto affascinante, ma richiede una pianificazione accurata e la considerazione di molti aspetti complessi.

Se vi preoccupano i costi iniziali del trasferimento, la cessione del quinto della pensione potrebbe essere una soluzione da considerare. La cessione del quinto è un prestito personale che può essere rimborsato in 120 rate mensili e accessibile anche ai cattivi pagatori.

Per ulteriori informazioni su un preventivo in Convenzione INPS, non esitare a contattarci.

Prestiti: ottieni fino a 75.000 €

Scroll to Top